fbpx

Coronavirus in Calabria, il sindaco di Bergamo ringrazia Rosarno: “le arance e i kiwi sono stati distribuiti, per noi un’iniezione di fiducia”

Coronavirus in Calabria “In un momento così difficile e delicato avete portato un sorriso”: le arance e i kiwi partiti da Rosarno sono giunti alle famiglie più bisognose di Bergamo

Sono arrivati a destinazione gli oltre 30 quintali di arance e 25 quintali di kiwi che due giorni fa sono stati spediti dalla Rosarno, cittadina in provincia di Reggio Calabria, al Comune di Bergamo. Su indicazione dei presidenti dei Centro per Tutte le Età, le scorte di frutta sono state distribuite agli anziani lombardi e alle famiglie più bisognose. La notizia si apprende da una lettera diramata dal sindaco bergamasco Giorgio Gori e diretta al sindaco rosarnerse Giuseppe Idà. “In questo periodo particolarmente difficile, desidero ringraziarti a nome di tutta la comunità”, scrive Gori. “In un momento così delicato avete portato un sorriso. Non posso che inviarvi un grande grazie per questo gesto di grande sensibilità nei confronti del nostro territorio”, continua il primo cittadino di Bergamo. Un gesto che rappresenta “un’iniezione di energia e fiducia nell’affrontare questo momento così complicato per la nostra città e il nostro paese”, si legge a conclusione della lettera.