fbpx

Coronavirus: Rosato, ‘M5S suicida su Mes, bene Conte ma ora chiarezza su Fase 2’/Adnkronos

Roma, 16 apr. (Adnkronos) – Bene la posizione assunta ieri dal premier Giuseppe Conte sul Mes dopo le “dichiarazioni suicide di alcuni esponenti della maggioranza”. Ettore Rosato, presidente di Italia Viva, valuta positivamente la mediazione messa in campo ieri dal premier, ma avverte i 5 Stelle che restano riluttanti, alcuni contrari, all’uso del ‘Mes sanitario’: “La maggioranza rischia? Sì, se si mette prima la propaganda dell’interesse nazionale”.
Parlando con l’Adnkronos, Rosato sollecita poi il presidente Conte sulla fase 2: “Ci sono troppo centri decisionali. Il premier ha scelto una personalità di assoluta esperienza come Colao, gli dia i poteri per agire fino in fondo. Chiamare Colao per non fargli fare niente mi sembra un po’ imbarazzante”. Governo e maggioranza sono in grado di affrontare la fase della ricostruzione? “Dipende da Conte”.
Presidente Rosato, Italia Viva ha spinto sin da subito per utilizzare i fondi del Mes sanitario. Il premier Conte prima ha detto che escludeva di usare il Mes, ieri ha assunto una posizione più possibilista. Siete soddisfatti? “Sul premier Conte evidentemente è stato convincente il balzo in avanti che a fatto lo spread dopo le dichiarazioni suicide di qualche esponente della maggioranza… Noi non siamo innamorati del Mes, ma c’è la necessità di reperire fondi per la ripresa a condizioni accettabili e al momento il Mes è la soluzione migliore anche per l’ottimo lavoro svolto dal ministro Gualtieri in Europa”.