fbpx

Coronavirus: Renzi, ‘scuole chiuse si approfitti per lavori ristrutturazione’

Roma, 23 apr. (Adnkronos) – “A me preoccupa la scuola. Se ne parla poco. Gli esami di maturità e di terza media devono essere fatti in classe e devono essere seri. E se proprio la Azzolina ha deciso che non si rientra in classe, come invece faranno i nostri colleghi europei, almeno che si facciano i lavori di ristrutturazione negli edifici scolastici”. Lo scrive Matteo Renzi nella enews.
“In questo modo, a settembre i nostri figli avranno sicurezza e le nostre aziende edili qualche lavoro in più. Se metto un miliardo in più sui lavori scolastici, avrò un miliardo in meno da mettere sulla cassa integrazione. è un gioco a somma zero per lo Stato. Inoltre, se metto i soldi sull’edilizia scolastica creo un indotto, salvo posti di lavoro, assicuro sicurezza ai figli. Se metto solo i soldi sulla cassa integrazione, do un aiuto per oggi al lavoratore ma nel frattempo le aziende falliscono e le scuole rimangono in difficoltà. Ovviamente c’è poi tutto il tema della relazione sociale”.