fbpx

Coronavirus: Renzi, ‘basta criminalizzare sport, torniamo alla ragione’

Roma, 23 apr. (Adnkronos) – “Tra le cose che devono ripartire c’è lo sport. Qualche ministro ha detto: prima dello sport preoccupiamoci della salute. Certo. Se le terapie intensive scoppiano, blocchiamo tutto. Ma, adesso che la situazione è diversa, perché Federica Pellegrini non può allenarsi? Ma perché il runner dilettante non può andare a correre? Perché rispettando le distanze e le regole di sicurezza non capiamo che lo sport è salute, non solo divertimento?”. Lo scrive Matteo Renzi nella enews.
“Non è solo un problema di chi vince la Champions o il campionato: il problema è smettere di considerare chi fa sport un pericolo pubblico. Lo sport è alleato della salute, non nemico della salute. Questo non vuol dire che dobbiamo tornare allo stadio (per quello temo ci vorranno mesi e mesi) ma vuol dire che dobbiamo smettere di criminalizzare chi fa sport. Abbiamo visto gli elicotteri rincorrere i runner, ragazzi. Torniamo alla ragione, dai”.