fbpx

Coronavirus a Reggio Calabria: l’Accademia Italiana della Cucina a sostegno delle mense sociali

Accademia cucina

Coronavirus a Reggio Calabria: Terre del Bergamotto ha deliberato di aiutare la Caritas Diocesana; Costa del Gelsomini, il Comune di Locri; Piana degli Ulivi, la Chiesa del Soccorso

La stasi delle attività sociali dell’Accademia Italiana della Cucina, Istituzione Culturale della Repubblica Italiana fondata in Milano del 1953, e delle sue articolazioni territoriali, ha dato l’opportunità di riflettere, più di quanto non lo si sia fatto in passato, sui valori del vivere come esseri sociali che costruiscono la loro identità anche se non soprattutto sulla vita di relazione. La privilegiata posizione nella rete civica e professionale sta consentendo ai Soci Accademici di sopportare l’onda di piena del Sars Cov 2 piegandosi quanto basta e flettendo le loro abitudini alle necessità contingenti, certi comunque che prima poi torneranno agli usati schemi relazionali. Ma non per tutti è così. Non è così: per chi ogni mattina era solito sollevare la saracinesca del proprio piccolo esercizio commerciale; per il giovane professionista agli inizi della laboriosa costruzione del proprio portfolio di clientela; per chi ha un lavoro di collaborazione o di consulenza spesso non strutturato; per tutti i precari e, soprattutto, per chi lavora senza formale riconoscimento contributivo, esclusi da qualsiasi sovvenzione o contributo istituzionale. Da queste considerazioni, pur dopo aver contribuito da buoni cittadini con i propri club service di appartenenza o anche con singole donazioni all’emergenza sanitaria Covid19, nasce l’idea di usare ciò che si sarebbe speso in questo periodo di forzata inattività sociale in attività gastronomiche connesse alla mission associativa, marzo e aprile e maggio, per creare un fondo da destinare al sostegno nutrizionale di famiglie in difficoltà. Tre delegazioni della Provincia reggina (Terre del Bergamotto, delegato dr. Vincenzo Vitale; Costa dei Gelsomini, delegato dr. Giuseppe Ventra; Piana degli Ulivi, delegato dott. Sandro Borruto), vista la consistenza della somma raccolta, hanno deciso di diversificare la donazione, comunque finalizzata al sostegno delle mense sociali oltre che all’acquisto di derrate alimentari e beni di prima necessità per famiglie disagiate economicamente. Terre del Bergamotto ha deliberato di aiutare la Caritas Diocesana; Costa del Gelsomini, il Comune di Locri; Piana degli Ulivi, la Chiesa del Soccorso.