fbpx

Coronavirus: Pivetti, ‘su sequestro mascherine mandato a legali per difesa mia azienda’

Roma, 26 apr. (Adnkronos) – “Vista la mia decennale di imprenditore nel settore import e export, mi sono da subito resa disponibile per importante in Italia mascherine protettive dai mercati internazionali (… ) Il 3 aprile c’è stato un sequestro della Guardia di Finanza di 160.000 mascherine, contro cui faremo ricorso” e da cui “ha preso spunto un articolo uscito ieri su un giornale che ha distorto le notizie, infangando il mio nome. Ho dato mandato ai legali della mia società, e al mio personale, per difendere l’onorabilità del mio nome, e del mio marchio”. Lo sottolinea Irene Pivetti.
“Io vado avanti a lavorare, anche perché il resto della fornitura di mascherine è già stato acquistata, e prenotato il ponte aereo per consegnarla. Sono una persona di parola, porto a termine gli impegni che prendo”.
“Ad oggi ho importato oltre 12 milioni di mascherine, molte delle quali per la Protezione Civile, ed altre per ospedali, farmacie, o aziende, facendo atterrare sei aerei cargo, oltre a diversi passaggi aerei per singoli lotti”.