fbpx

Coronavirus: Pittella, ‘sottrarre fondi al Sud? non si divida Paese’

Roma, 21 apr. (Adnkronos) – “L’ipotesi ‘tecnica’ circolata in queste ore di sospendere la destinazione delle risorse ordinarie in ragione della popolazione e di sottrarre al Mezzogiorno i fondi europei destinati alla coesione rappresenta una provocazione inaccettabile e va rispedita con sdegno al mittente”. Lo sottolinea il senatore democratico Gianni Pittella.
“In questa drammatica crisi per tutto il Paese, l’unica cosa che non possiamo permetterci di fare è scavare fossati tra aree territoriali e derubricare dall’agenda politica la questione meridionale e il recupero allo sviluppo delle aree marginali del Paese’ – continua Pittella.
“Pertanto si elimini in radice ogni possibilità di sospendere l’applicazione del riparto delle risorse in base alla popolazione che garantisce nel 2020 il 34% al Mezzogiorno. Si derubrichi ogni ipotesi di svincolo di destinazione alle regioni meridionali del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, del Fondo Sociale e del Fondo di Sviluppo e Coesione. Il Paese è unito nella lotta al virus e lo sarà anche più – conclude Pittella – nella ricostruzione. Nessuno pensi di dividerlo per interessi di parte”.