fbpx

Coronavirus: piano da 4 maggio con contributo università lombarde e opposizioni

Milano, 15 apr. (Adnkronos) – Il percorso per il progetto della nuova normalità in Lombardia dal 4 maggio prevede il coinvolgimento di tutte le università lombarde e degli stessi gruppi consiliari regionali. Lo spiega la Regione in una nota.
Il coinvolgimento è “di tutte le università lombarde, dei soggetti rappresentativi del ‘Patto per lo sviluppo’, del terzo settore e degli stessi gruppi consiliari regionali. Regione utilizzerà la sua piattaforma ‘Open innovation’ per raccogliere ulteriori stimoli e idee a livello internazionale sulle proposte che questo lavoro di confronto elaborerà. Il tutto – conclude la Nota – sarà raccolto dalla giunta che intende riscrivere i documenti di programmazione della Regione per tradurre concretamente le proposte condivise”.
Regione Lombardia “vuole progettare la nuova normalità con il tessuto sociale, culturale, imprenditoriale perché deve essere frutto di un lavoro comune e disegnare priorità di intervento e di investimento. Nel confronto con alcuni Rettori delle Università lombarde si è condiviso un percorso di lavoro che da una parte deve indicare l’uscita dall’emergenza e dall’altra scenari di ripresa e sviluppo”.