fbpx

Coronavirus: Mattinzoli, ‘politica ha usato tragedia Lombardia per screditarci’

Milano, 20 apr. (Adnkronos) – “Hanno tentato di occultare le responsabilità del governo buttandola sulla contrapposizione con le Regioni. Praticamente, pretendevano che fossimo autonomi soltanto nell’emergenza. Hanno fatto un uso politico delle nostre difficoltà e della nostra tragedia”. Così l’assessore lombardo allo Sviluppo economico Alessandro Mattinzoli parla – in un’intervista al quotidiano La Verità – dopo il secondo tampone negativo e un lungo ricovero in ospedale per il coronavirus. Nei giorni scorsi non ha risparmiato parole dure – con tanto di audio colorito indirizzato al premier Giuseppe Conte – contro il governo.
La pandemia sembra aver fatto crollare il mito della sanità lombarda e così anche il ministro Francesco Boccia chiede di ricentralizzare la sanità, ma per l’esponente di Forza Italia “Vanno a fare i ministri senza avere esperienze di amministrazione sul territorio. Poi però la seconda manifattura d’Europa – e le tasse che versa a Roma – fanno comodo”. Per Mattinzoli “c’è stato sicuramente un giochino politico” dietro gli attacchi alla gestione lombarda con l’obiettivo di screditare il centrodestra”. Se sulle Rsa “può darsi che in un momento di emergenza ci siano stati degli errori”, ricorda che il governatore Fontana “s’è messo a disposizione degli inquirenti e qui siamo tutti pronti ad assumerci le nostre responsabilità”