fbpx

Coronavirus: Marcucci, ‘Pd con Conte e vuole aiutarlo a correggere fase 2’

Roma, 29 apr. (Adnkronos) – “Riassumo l’agenda di oggi, perchè credo che l’Italia abbia sempre più bisogno di concretezza. Il Pd sostiene il governo Conte, e vuole aiutarlo a correggere la rotta della fase due”. Lo scrive sulla sua pagina Facebook il capogruppo del Pd a Palazzo Madama, Andrea Marcucci.
“Primo punto: si deve avviare la conclusione della stagione dei Dpcm-sottolinea Marcucci- e tornare progressivamente alla centralità del Parlamento.Per questo segnalo con soddisfazione che oggi il presidente della Commissione Sanità, Stefano Collina, ha avviato una indagine conoscitiva sui profili sanitari, che sia di sostegno all’esecutivo sulla fase due. Sottolineo anche le parole intense richiamate oggi in Aula dal senatore Zanda”.
“La seconda: l’ultimo provvedimento annunciato da Conte scade il 17 maggio. Ci dobbiamo fermare a quella data, e procedere nei giorni successivi con aperture differenziate su base regionale, stabilite sulla base dell’andamento epidemiologico. Meno contagi, più servizi. Più contagi, meno servizi. La terza riguarda la famosa questione dei congiunti. L’Italia non è uno stato etico, non costringiamo le nostre forze dell’ordine a fare i controllori della stabilità affettiva degli italiani. Dal 4 maggio il governo valorizzi solo il senso civico dei cittadini anche per quanto riguarda la sfera degli incontri. Vedete chi volete, basta che si rispettino rigorosamente le disposizioni sanitarie”.