fbpx

Coronavirus, Giorgia Meloni: “Calabria non può aspettare che epidemia finisca al Nord, è ricchezza che se ne va. Il Sud può riaprire prima”

giorgia meloni

Coronavirus e Fase 2, Giorgia Meloni si schiera al fianco della Calabria e della Presidente Jole Santelli

La Calabria anticipa la Fase 2 rispetto al resto d’Italia. La pandemia del Coronavirus nella Regione non è mai arrivata, questo ha spinto la governatrice Jole Santelli (dopo un confronto coi consiglieri regionali) a emanare un’ordinanza con un misure restrittive leggermente meno rigide rispetto al Dpcm annunciato dal Premier Giuseppe Conte. Stasera Italia su Rete4 condotto da Barbara Palombelli, Giorgia Meloni si è schierato alla Presidente calabrese: “ritengo che le Regioni non si debbano trattare alla stessa maniera. In Calabria, come in Basilicata, o altre zone del Sud, la diffusione del virus non si è presentata. Non ha senso trattare alcune province del meridione come i focolai del Nord. È ricchezza che se ne va. Io sono stata la prima a chiedere il lockdown, adesso il Coronavirus abbiamo imparato a conoscerlo e siamo capaci a limitarlo. I presidenti di regione rispondono agli interessi della propria regione”, ha concluso Giorgia Meloni.

Le indicazioni della scienza. La libertà contro il fascismo. Il coraggio delle scelte. Brava Jole Santelli, tra pochi giorni tutti seguiranno il modello-Calabria

“Le donne di sera devono lavare piatti non fare ordinanze”: i beceri insulti sessisti a Jole Santelli, un po’ barbari un po’ psicotici

Calabria, ecco cosa prevede l’ordinanza di Jole Santelli per bar e ristoranti che hanno tavoli all’aperto: 11 punti obbligatori

Coronavirus, l’ordinanza di Santelli da’ l’OK anche alla pesca: “tasso di contagio in Calabria è a 0,6, con tutte le cautele ma possiamo ripartire”