fbpx

Coronavirus: Fratoianni, ‘servono misure straordinarie per artisti’ (2)

(Adnkronos) – “E poi un’idea praticabile può essere – insiste il parlamentare della commissione cultura di Montecitorio – l’inserimento della pedagogia teatrale nella scuola dell’obbligo tra le materie curricolari, come avviene per la musica e le arti figurative, con la possibilità di impiegare lavoratori dello spettacolo. Così come si possono prevedere corsi di formazione e aggiornamento professionale per docenti delle Scuole dell’obbligo con esperti operatori dello spettacolo per ricreare sinergia tra lo spettacolo dal vivo, le imprese-teatro e il mondo della Scuola”.
“Ed infine sostenere con finanziamenti specifici le migliaia di festival e di eventi estivi all’aperto di piccola e media entità che sono allo stesso tempo l’anima e lo scheletro della cultura e dello spettacolo in Italia,che per poter svolgere le loro attività si troveranno ad affrontare nuovi e ingenti costi di adeguamento e di gestione degli spazi in base alle nuove normative.”
‘Utilizziamo il tempo a disposizione – conclude Fratoianni – per testare e ragionare sui luoghi dello spettacolo dal vivo del futuro. La situazione è inedita e servono misure straordinarie”