fbpx

Coronavirus: F. Sala, ‘fede rappresenta più di una scritta su una Costituzione’

Milano, 27 apr. (Adnkronos) – “Con la medesima sicurezza con cui alcune attività produttive riprendono, non è possibile autorizzare alcune cerimonie religiose? Se le misure di sicurezza sono uguali o superiori a quelle di attività che riaprono, perché no? Anche perché la fede, credere, è qualcosa di importante e forse rappresenta un po’ di più che una semplice scritta su una Costituzione”. Così il vicepresidente di Regione Lombardia, Fabrizio Sala, interviene, nella diretta per fare il punto sull’emergenza coronavirus sull’ipotesi che in Lombardia la fase 2 possa prevedere il via libera ad alcune funzioni religiose.