fbpx

Coronavirus: effetto odg Meloni in aula, timori per numeri e scatta il ‘pienone’ (2)

(Adnkronos) – Se ne parlerà nella prossima capigruppo, ha detto in aula Roberto Fico. Il presidente è intervenuto per calmare gli animi dopo l’accusa della Lega alla maggioranza di non rispettare le distanze di sicurezza. ”Le forze di maggioranza – ha detto in aula il leghista Edoardo Ziello- sui propri banchi non hanno rispettato nessuna norma sul distanziamento sociale. Presidente Fico intervenga, visto oggi la loro composizione numerica, sono venute meno a quell’accordo, basato su quote, che lei ha siglato all’ultima capigruppo”.
“Ma non do la colpa a lei ma alla maggioranza che probabilmente rischiava di andare sotto su qualche odg, in particolare su quello che parlava del Mes, e quindi ha violato la regola che lei aveva dato, calpestando la sua figura, facendo arrivare più deputati possibili…”. Replica Emanuele Fiano del Pd: ”Noi abbiamo rispettato le indicazioni della Presidenza. Purtroppo, quell’accordo di cui parla Ziello non è stato siglato alla capigruppo, perchè il gruppo di Fdi non ha accettato la proposta di accordo di contingentamento del presidente Fico”.
Ziello ribatte: ”Ma qui il problema non è l’accordo politico, ma il rispetto delle distanze in questa Aula… Che mi arriva ora una ramanzina non lo capisco. Il collegio dei questori ha dato una serie di regole, ma quando qualche gruppo come il Pd, viene meno a queste regole, crea un problema di sicurezza della salute pubblica. Lei, presidente Fico, non può non intervenire…”. A quel punto l’intervento di Fico: “Devo dire senza alcun dubbio, visto che io ho partecipato e convocato la capigruppo di cui si parla, che nella ultima conferenza dei capigruppo non è stato possibile certificare o siglare un patto per un contingentamento dei parlamentari, come abbiamo fatto altre volte. Ne parleremo nella prossima Conferenza dei capigruppo…”.