fbpx

Coronavirus: ecco intervento Conte a Camere, ‘in Ue no compromessi a ribasso’/Adnkronos (19)

(Adnkronos) – “Quest’ultimo aspetto – per Conte – non riveste certamente minore importanza: al mantenimento di un equilibrato e sostenibile mercato interno fa evidentemente da corollario, nell’azione esterna dell’Unione europea, quel ‘level playing field’, quella parità di condizioni che le consentirebbe di restare al passo con i grandi players globali”.
“Le consultazioni da me avute in questi giorni sia a livello G7 sia a livello G20, hanno fatto da subito emergere – cosa che non smetto di segnalare ai miei omologhi – la magnitudo dello spazio fiscale messo in campo da USA, Cina e Giappone. Di fronte a ordini di grandezza di diversi trilioni di dollari, la risposta complessiva europea non si è ancora configurata ad un livello adeguato”, ha rimarcato dunque Conte.
“è per questa ragione che non potrò accettare un compromesso al ribasso. Qui non siamo di fronte ad un negoziato a somma zero. Non ci saranno alcuni vincitori ed alcuni perdenti. Sono intimamente convinto, parlando di Europa, che o vinceremo tutti o perderemo tutti. Il prossimo incontro europeo a livello di leader dei 27 Stati Membri dell’Unione europea non ritengo sarà risolutivo a questo fine, ma farò di tutto perché esprima già il prossimo Consiglio europeo un indirizzo politico chiaro nell’unica direzione ragionevole”, ha concluso ringraziando l’emiciclo.