fbpx

Coronavirus: Conte, ‘ancora dentro pandemia, non ne siamo usciti’

Roma, 30 apr. (Adnkronos) – “Ogni atteggiamento ondivago nel passare dal ‘chiudiamo tutto’ ad ‘apriamo tutto’ comporterebbe in maniera irreversibile” l’aumento dei contagi. “Il segnale di inversione dei contagi si è avuto solo grazie a rigide misure e a rischio di apparire impopolare, il governo non può assicurare il ritorno immediato alla normalità della vita precedente, i piacerebbe ma dobbiamo avere la consapevolezza che il virus sta continuando a circolare: abbiamo 105mila casi accertati senza contare casi asintomatici non accertati. Siamo ancora dentro la pandemia, non ne siamo usciti”. Lo dice il premier Giuseppe Conte alla Camera.