fbpx
ALLARME TSUNAMI
MAREMOTO NEL MEDITERRANEO DOPO TERREMOTO 7.0 NELL'EGEO
"ALLARME ROSSO" DELL'INGV. LA DIRETTA SU www.meteoweb.eu

Coronavirus: Confesercenti Sicilia, ‘manovra insufficiente per garantire tenuta aziende’

Palermo, 20 apr. (Adnkronos) – – “Le misure pensate per il settore del commercio e la soluzione dei voucher scelta dal Governo per venire incontro alla crisi della filiera del turismo sono insufficienti e rischiano di essere tardive”. A sostenerlo è Confesercenti Sicilia che sta preparando una serie di emendamenti da presentare al governo sul bilancio in discussione. “Sull’Isola ‘ dice il presidente di Confesercenti Sicilia Vittorio Messina – un’attività su tre rischia di non potere più riaprire passata l’emergenza sanitaria. Una situazione che avrà ripercussioni drammatiche per il nostro sistema economico produttivo e per la tenuta dei livelli occupazionali”. Le misure inserite nella manovra di bilancio non convincono Confesercenti. “Sono misure insufficienti e inadeguate ‘ dice Messina – sia sotto il profilo di dotazione economica che della strategia perché non intervengono, o lo fanno solo in modo marginale, sul punto cruciale per assicurare la sopravvivenza delle aziende: la possibilità di garantire loro liquidità immediata a copertura delle voci di costo di gestione che oggi, in assenza di entrate, espongono le aziende al rischio di non avere più la forza per riaprire”.