fbpx

Coronavirus, il Comitato Messina Nord distribuisce le mascherine realizzate dall’associazione Il Sogno di Morgan

mascherine comitato messina nord (

Il Comitato Messina Nord, su prenotazione sta recapitando circa 800 mascherine al giorno realizzate dall’Associazione Il Sogno di Morgan

Da oltre 10 giorni il comitato Messina Nord sta distribuendo su appuntamento migliaia di mascherine tra i villaggi del sesto quartiere. Le mascherine sono state realizzate dalle volontarie dell’associazione “Il sogno di Morgan Onlus”.
L’associazione nasce per raccogliere fondi per acquistare un esoscheletro cibernetico per Morgan Bertolami e, vista questa emergenza, ha bloccato tutte attività programmate nel mese di febbraio marzo aprile e maggio. I volontari insieme al Comitato hanno deciso di aiutare la cittadinanza donando, nel mese di marzo, 1000 euro agli ospedali Papardo e Policlinico per contribuire all’acquisto di letti e materiale sanitario.
La produzione di mascherine è iniziata da oltre 10 giorni, grazie a delle lenzuola donate dalla Marina Militare di Messina e altro materiale donato e acquistato da attività in città è fuori città.
Inoltre l’Associazione Il sogno di Morgan Onlus sta acquistando e donando della spesa a varie famiglie che hanno contattato l’associazione.
Il Comitato Messina Nord, che svolge delle attività per il territorio e per i cittadini della zona del sesto quartiere ma non è il quartiere, da circa 10 giorni su prenotazione sta recapitando circa 800 mascherine al giorno realizzate dall’Associazione Il sogno di Morgan.
mascherine comitato messina nord (“Queste mascherine– spiega il Comitato Messina Nord- bisogna precisare non sono certificate sono le classiche mascherine detto alla Cateno De Luca “mascherine inchiana e scinni”, sono realizzare con un materiale lavabile in lavatrice a 60 o 90 gradi poiché sia il cotone 100% elastico e filo sono idonei al lavaggio ad alte temperature.Ricordiamo che queste mascherine non hanno un costo ma viene richiesto un’offerta minima di €1 che è il costo più o meno del materiale utilizzato per realizzare una mascherina, quel che vien donato di più per ogni mascherina viene reinvestito nell’acquisto di materiale per realizzare altre mascherine o per acquistare della spesa darle alle famiglie che contatta l’associazione che in questo momento di crisi non hanno abbastanza fondi per poter fare una spesa per loro è affine pandemia un’eventuale ricavato verrà bonificato sul conto corrente di Morgan Bertolami per l’acquisto di un esoscheletro cibernetico.
Mai in questo momento bisogna aiutare le persone che hanno un reale bisogno. Dobbiamo essere uniti e fare squadra per affrontare questa guerra contro il virus quindi l’appello che lanciamo noi del comitato e associazione Il sogno di Morgan Onlus e chi può doni a chi non può contribuire donando alla protezione civile al Comune di Messina o all’associazione per aiutare chi in questo momento ha difficoltà”- conclude il Comitato.