fbpx

Coronavirus, 1 mln euro da Gruppo Cap per 41 Comuni di Monza e Brianza

Milano, 30 apr. (Adnkronos) – Rientrano anche 41 Comuni MB tra i destinatari dei 10 milioni di euro stanziati da Gruppo Cap, gestore del servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano, a sostegno di tutti i comuni gestiti e degli ospedali pubblici del territorio. L’iniziativa raccoglie l’invito del decreto Cura Italia, che incentiva le erogazioni liberali volte a finanziare gli interventi per la gestione dell’emergenza epidemiologica in favore, tra gli altri soggetti, di amministrazioni pubbliche statali, regionali e locali ed enti pubblici non economici (Stato, regioni, enti locali territoriali, enti o istituzioni pubbliche, fondazioni e associazioni legalmente riconosciute senza scopo di lucro).
‘Abbiamo scelto di affrontare il Covid-19 seguendo una parola d’ordine: nessuno sarà lasciato solo, spiega Alessandro Russo, presidente e amministratore delegato di Gruppo CAP. Ecco perché abbiamo deciso di impegnarci concretamente a sostegno della comunità di cui facciamo parte, contribuendo con una importante iniezione di liquidità destinata ai Comuni che serviamo e a tutti i cittadini che li abitano”.
‘Per conto di tutti i Sindaci MB ringrazio il Presidente Alessandro Russo per la straordinaria generosità anche verso i Comuni della Brianza che dimostra grande senso di responsabilità sociale. – aggiunge il Presidente della Provincia MB Luca Santambrogio ‘ Per i nostri Enti queste risorse rappresentano una grande iniezione di liquidità che entra nei bilanci dei comuni, in parte corrente, per poter attivare o mantenere misure a sostegno delle nuove fragilità che stanno emergendo dopo due mesi di emergenza sanitaria”.
L’iniziativa di Gruppo Cap si inserisce infatti in un ampio programma di sostegno in favore degli stakeholder, dei fornitori e dei dipendenti introdotto fin dall’inizio dell’emergenza. CAP ha da subito attivato misure di sostegno al reddito in modo da garantire il lavoro e la stabilità occupazionale di tutti i dipendenti che, a causa dell’epidemia in corso, non hanno più potuto lavorare o hanno potuto farlo in maniera ridotta. Inoltre, ha adottato alcuni strumenti di natura finanziaria e gestionale per mettere in sicurezza i conti aziendali, riducendo i costi e preparando l’azienda per la ripartenza degli investimenti nella seconda parte dell’anno e nel 2021. Ai 41 Comuni MB le risorse sono state distribuite in base al numero degli abitanti, con una logica proporzionale avente l’obiettivo di destinarli alle risposte immediate ai bisogni della cittadinanza.