fbpx

Coronavirus a Messina: al via il bando per i rimborsi delle bollette di luce e gas

In arrivo un nuovo bando per le famiglie di Messina in difficoltà economica: rimborsi per le bollette di luce e gas

Siamo stati gli unici a mettere in piedi un sistema del genere, trovatemi una città che ha fatto come noi. Abbiamo gestito quasi 12 mila domande per i buoni spessa. Dobbiamo essere tutti orgogliosi delle misure che abbiamo messo in campo per le famiglie”– ha detto stasera il sindaco annunciando l’arrivo di un nuovo sussidio per l’emergenza economica coronavirus. Entro stasera si completerà il vaglio di tutte le richieste per il bonus spesa presentate dai cittadini rientranti della fascia c. Gli utenti riceveranno una mail di conferma. In caso di esclusione dal bonus verrà comunque inviata una mail con relativa comunicazione. Lunedì 27 a Palazzo Satellite saranno allestite  tre postazioni per ritirare il coupon. Coloro hanno ottenuto il coupon del buono spesa e in questi giorni hanno anche ricevuto la cig o il reddito di cittadinanza devono comunicare la variazione della propria situazione reddituale alla mail assistenza.familycard@comune.messina.it.

Martedì sarà pubblicato un nuovo avviso che riguarda le bollette di luce e gas dei mesi di marzo, aprile e maggio ed è rivolto anche a coloro percepiscono sostegni economici di tipo statale. A differenza dei buoni spesa, il bonus per le utenze verrà erogato sotto forma di rimborso, dunque chi presenta la domanda dovrà allegare la documentazione che attestata l’avvenuto pagamento della bolletta. Le domande dovranno essere presentate su apposita piattaforma online. Chi si è già registrato per chiedere la Family Card potrà accedere alla piattaforma utilizzando le stesse credenziali. Ulteriori dettagli verranno spiegati dal sindaco lunedì sera.