fbpx

Assicurazioni: Everis e Ntt, in 2019 6.300 mln di dlr investiti in Insurtech (2)

(Adnkronos) – “Stiamo assistendo – spiega Sergio Dizza, Head of Insurance Ntt Data Italia – a una sempre maggiore attenzione verso l’Insurtech come spinta verso una sempre più forte digitalizzazione dei processi e dei servizi delle compagnie assicurative, anche ed in particolar modo di ottica di ecosistema innovando la proposta di prodotti e servizi verso la propria base clienti. Una direzione che sta subendo una ulteriore accelerazione a causa dell’attuale emergenza sanitaria legata alla diffusione del Covid19”.
Nel 2019, il finanziamento delle società Insurtech di Europa e Asia ha fatto un importante passo in avanti, da cui possiamo dedurre che l’ecosistema Insurtech sta maturando in queste aree geografiche. Tuttavia, la quota di investimenti maggiore è ancora concentrata negli Stati Uniti, dove hanno sede la maggior parte dei giocatori vincenti. Ciò è confermato dal fatto che nell’ultimo anno i fondi hanno concentrato i propri investimenti su un’unica società per business line. Per quanto riguarda le tecnologie, la maggior parte degli investimenti si è concentrata in startup che sviluppano soluzioni Cloud, Mobile & Applications, AI e Iot, poiché gli investitori ritengono che queste siano le tecnologie con il potenziale di creazione di valore più elevato. Le compagnie assicurative stanno raddoppiando i loro investimenti nelle startup Insurtech e nei settori correlati. Per quanto riguarda le tecnologie, il 74% dell’importo totale disponibile è stato assegnato a società di Cloud, Mobile e Applicazioni; 16% a startup AI e 6% a IoT.
Allo stesso tempo, l’Insurtech ha anche ridefinito l’ecosistema della mobilità intelligente, in cui i grandi operatori di telecomunicazioni svolgono un ruolo chiave investendo ingenti somme nello sviluppo telematico. Negli ultimi due anni, il 78% degli investimenti in startup in questo settore è stato concentrato su quattro società per un totale di 153. Nel 2019, una di queste, Friday, ha ricevuto un finanziamento di 127 milioni di dollari.