fbpx

Al via The Radicle Protein Challenge di Syngenta

Roma, 29 apr. (Adnkronos/Labitalia) – Il fondo d’investimenti Radicle Growth e Syngenta, azienda leader nel settore agricolo che contribuisce a migliorare la sicurezza alimentare globale, hanno annunciato il lancio di The Radicle Protein Challenge di Syngenta. Insieme, Radicle e Syngenta identificheranno due società che stanno lavorando a nuove soluzioni per supportare il futuro delle proteine (come ad esempio fonti proteiche nuove o sperimentali o tecnologie di conversione delle proteine) affrontando sfide che vanno dall’ag di origine vegetale all’agricoltura rigenerativa. L’investimento sarà pari a 1,25 milioni di dollari.
Questa collaborazione rientra nel più ampio piano di azioni concrete che Syngenta ha annunciato di voler intraprendere per sostenere quei programmi capaci di generare vantaggi chiaramente differenzianti o tecnologie innovative per promuovere un cambiamento radicale in termini di sostenibilità dell’agricoltura.
In questo contesto, The Radicle Protein Challenge di Syngenta costituisce una grande opportunità per tutti gli imprenditori e le aziende, a qualsiasi livello in tutto il mondo, che possono accedere a investimenti per 1,25 milioni di dollari – 1 milione di dollari per il vincitore della Challenge e $ 250k per il secondo classificato ‘ così da poter accelerare la crescita delle loro tecnologie. Le domande possono essere presentate fino al 29 maggio 2020. I vincitori non solo riceveranno il significativo investimento e un programma di accelerazione personalizzato da Radicle Growth, ma avranno accesso alla vasta conoscenza ed esperienza agricola di Radicle e Syngenta e alle reti agtech globali così da far crescere e promuovere la loro tecnologia.
‘Le fonti proteiche innovative sono sempre più importanti per una popolazione in crescita. Siamo entusiasti di collaborare con Radicle e gli imprenditori di tutto il mondo per accelerare l’innovazione e non vedo l’ora di vedere tutte le idee creative che verranno presentate”, ha affermato Erik Fyrwald, ceo, Syngenta.
“La nostra missione in Syngenta è di aiutare gli agricoltori a sfruttare al meglio le risorse disponibili e stiamo lavorando per incrementare ulteriormente il passo della nostra ricerca per identificare le soluzioni migliori e sempre più sicure per affrontare le sfide comuni dell’agricoltura. Queste non sono solo parole e The Radicle Protein Challenge di Syngenta rappresenta uno dei primi esempi di come porteremo avanti il nostro impegno”.
Dopo la chiusura del bando di partecipazione, avrà inizio un lavoro di verifica dei dati aziendali che durerà alcuni mesi. In seguito, saranno selezionati 4-6 finalisti dal pool di candidati. I finalisti parteciperanno in un Pitch Day finale questo autunno. Ogni azienda avrà l’opportunità di presentare il proprio lavoro davanti a una giuria di spicco, tra cui sarà presente Erik Fyrwald, che individuerà e proclamerà i due vincitori.
‘I recenti Gallup data confermano che quasi un quarto degli americani sta mangiando meno carne che mai. Ciò ha aumentato la domanda di alternative di agricoltura vegetale e cellulare alle fonti proteiche tradizionali”, ha affermato Kirk Haney, managing partner di Radicle Growth.
Molte aziende “specializzate in questo campo hanno lavorato duramente con piani di lancio a breve termine. Ottenere il prodotto giusto per soddisfare la domanda dei consumatori è solo metà della sfida, anche i prezzi infatti devono essere giusti. Non vediamo l’ora di osservare come le aziende emergeranno e cercheranno di acquisire spazio in questo settore così da fornire loro il capitale di cui hanno bisogno per poter crescere in questo segmento e stare al passo con le esigenze dei consumatori.”