fbpx

1 Maggio: Mattarella ‘lavoro base per futuro comunità unita’

Roma, 30 apr. (Adnkronos) – “Viviamo questo Primo maggio con il pensiero all’Italia che vuole costruire il suo domani. Non ci può essere Repubblica senza lavoro, come afferma solennemente il primo articolo della nostra Costituzione. Il lavoro è stato motore di crescita sociale, economica, nei diritti, in questi settantaquattro anni di Repubblica. Perché il lavoro è condizione di libertà, di dignità e di autonomia per le persone. Consente a ciascuno di costruire il proprio futuro e di rendere l’intera comunità più intensamente unita”. Lo afferma il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della Festa del Lavoro.
“Va ribadito con determinazione -aggiunge il Capo dello Stato- nella attuale situazione, in cui la diffusione del virus ha colpito duramente il nostro popolo, costringendoci, a un temporaneo congelamento delle attività. In Italia, come in tutto il mondo, le conseguenze della pandemia mettono a rischio tanti posti di lavoro”.