fbpx

Sponsor Reggina, niente accordo di rinnovo con Legea. Gallo fornisce l’indizio sul nuovo partner: le ipotesi

reggina maglie sponsor tecnico Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Sponsor Reggina – Il contratto con Legea scade a giugno e il presidente Gallo ha fatto sapere che non sarà rinnovato: ecco con chi sarà firmato il nuovo accordo, le tre ipotesi

La Reggina avrà un nuovo sponsor tecnico per la stagione 2020/2021. La formazione amaranto non ha ancora raggiunto sul campo la certezza matematica di giocare il prossimo anno in Serie B, ma ormai davvero poco ci manca. La società dunque ha iniziato a progettare e costruire le basi per il salto di categoria e, come annunciato dal presidente Luca Gallo nella sua chiacchierata coi tifosi, un primo passo lo ha già percorso: il contratto con Legea è in scadenza (giugno 2o20), il patron ha fatto sapere che “non sarà rinnovato”. Un nuovo accordo sarà firmato con le prossime settimane, è stata portata a termine la trattativa con una famosa azienda, di cui Gallo non ha potuto svelare il nome solamente per questioni di correttezza.

Sponsor Reggina 2020/2021, tra indizi e certezze: ecco tutte le ipotesi

Il presidente della Reggina però ha fornito due indizi fondamentali, che permettono di restringere il cerchio e azzardare di quale sponsor si tratta: il marchio in questione è già sulle maglie di 4 club in Serie A e qualcuna anche in Serie B. Facendo una rapida ricerca, l’unico sponsor che può vantare un rapporto con quattro società del massimo campionato italiano è Kappa. L’azienda di Torino, operante nel settore dell’abbigliamento sportivo, ha una partnership con Brescia, Genoa, Napoli e Sassuolo, mentre in cadetteria con l’Empoli. E’ in virtù di questo tutte le attenzioni del caso ricadono tutte su Kappa, perché corrisponde in pieno alle segnalazioni di Gallo.

Le altre due possibilità, che comunque non possono essere escluse, riguardano Macron e Joma. La casa produttrice bolognese ha un contratto con 6 squadre di Serie A (Bologna, Cagliari, Lazio, SPAL, Udinese e Verona), l’azienda spagnola invece soltanto 3 (Atalanta, Sampdoria e Torino). Entrambe hanno anche contratti in essere con club di Serie B, quindi, seppur non proprio in linea con gli indizi del numero uno reggino, al momento non possono essere esclusi e restano il lizza. E’ tuttavia certo che il rapporto con Legea finirà tra meno di tre mesi.