fbpx

Sicilia, cucciolo di delfino muore spiaggiato: non arrivano i soccorsi

trapani cucciolo delfino

Cucciolo di delfino muore spiaggiato in Sicilia, la denuncia di Alleanza Popolare Ecologista

“Portato dalle onde sulla spiaggia di Alcamo Marina, un cucciolo di delfino è rimasto arenato sulla battigia. È accaduto ieri, giovedì 26 marzo, alle ore 18. Inutili gli accorati appelli degli animalisti per un intervento urgente degli organi competenti. Il piccolo mammifero è deceduto alle 23:30”. Lo rende noto Rinaldo Sidoli, portavoce di Alleanza Popolare Ecologista (Ape). “Chiediamo che venga avviata – aggiunge – un’indagine accurata sulla morte del cetaceo. Secondo diverse testimonianze la Guardia Costiera sarebbe stata allertata, ma non sarebbero mai giunti i soccorsi sperati dal Comando di Castellammare del Golfo. Se confermato sarebbe un fatto di una gravità inaudita. Ricordiamo che questi animali sono specie rigorosamente protette dalla legislazione comunitaria. L’eventuale omissione delle prescrizioni finalizzate al soccorso e al recupero degli esemplari in oggetto rappresenterebbe un vero e proprio attentato alla biodiversità”. Conclude Sidoli: “chiediamo al Comune di rinforzare la tutela dell’ambiente marino e dei suoi ecosistemi. È necessario che venga avviata un’attività di vigilanza attraverso un protocollo d’intesa con le associazioni animaliste, che deve comprendere anche la sensibilizzazione e informazione del pubblico, come azione preventiva per la conservazione dei mammiferi marini del Mar Tirreno. Ci preme sottolineare che anche sotto emergenza Coronavirus il soccorso o il recupero di animali vaganti o feriti è una prestazione ‘indifferibile’, lo precisa una circolare del ministero della Salute”.