fbpx

Reggio Calabria, Mesiani (operatore Avr): “siamo senza mascherine e i mezzi non sono sanificati, la nostra salute è a rischio”

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

La denuncia a StrettoWeb di Andrea Mesiani (operatore Avr) nei confronti dell’amministrazione di Reggio Calabria e della ditta per cui lavora

Con l’ultima ordinanza diramata dal premier Conte, in Italia da oggi (fino al 3 aprile) si ferma ogni attività che non sia essenziale a svolgere i servizi necessari. Tra le varie attività strategiche, che dunque continueranno a funzionare a livello aziendale, ci sono anche quelle di raccolta e smaltimento dei rifiuti. A tal proposito è giunta a StrettoWeb la segnalazione di Andrea Mesiani, operatore della ditta Avr di Reggio Calabria. In questi giorni di grave emergenza sanitaria, nonostante l’annuncio del Governo di necessaria distribuzione gratuita di mascherine e guanti per tutti i lavoratori, al fine di garantire loro la massima protezione, l’operatore denuncia che ancora nessun provvedimento è stato preso dall’azienda per mettersi a norma con le direttive imposte da Palazzo Chigi. In difficoltà anche i lavoratori della Castore Spl da cui è arrivata una testimonianza alla redazione di StrettoWeb che testimonia come gli stessi siano costretti “a continuare la loro mansione senza le dovute precauzioni ed esposti più di ogni altro cittadino al rischio di contrarre il Covid-19. Tra di noi c’è inoltre un collega contagiato, adesso in quarantena nel paese di Montebello Jonico, eppure niente è stato fatto per la tutela dei lavoratori“.

Nelle foto e nei video che sono stati forniti alla nostra redazione si può chiaramente notare come persino i furgoni, messi a disposizione degli operatori e con i quali viene appunto effettuata la raccolta dei rifiuti, versino in una condizione igienico sanitaria disastrosa. E “oltre il danno la beffa – continua Mesiani – siamo sotto di tre mensilità, quasi quattro. Ogni giorno mettiamo a rischio la nostra salute. Ma inutile parlarne, nella nostra città non si riesce a risolvere nulla”. La speranza è che l’amministrazione comunale e la Protezione Civile possano mettersi una mano sulla coscienza e diano la possibilità a tutti gli operatori di esercitare le proprie attività nel modo migliore possibile.

Reggio Calabria, Mesiani (operatore Avr) denuncia: “ecco le condizioni dei mezzi. Siamo senza mascherine” [VIDEO]

Reggio Calabria, le precisazioni di Castore: “tutti i dipendenti hanno i dispositivi di protezione individuali ed i mezzi sono stati sanificati”