fbpx

Stop alla riforma del walfare, il sindaco di Reggio Calabria: “decisione sbagliata della maggioranza regionale”

Regione Calabria

Reggio Calabria, Falcomatà: “non ho condiviso la scelta della maggioranza regionale di bloccare l’iter di attuazione della Legge nazionale di riforma del Settore Politiche Sociali”

“Non ho condiviso la scelta della maggioranza regionale di bloccare l’iter di attuazione della Legge nazionale di riforma del Settore Politiche Sociali. Una decisione, sbagliata sia nel merito che nel metodo, che con un colpo di spugna alla prima seduta del nuovo Consiglio Regionale, in un momento delicato come questo che sta attraversando la Calabria alla prese con l’emergenza Coronavirus, rischia di gettare alle ortiche il meticoloso lavoro promosso in questi anni dalla Conferenza Permanente regionale sulle politiche sociali”. E’ quanto dichiara il sindaco metropolitano di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà.

“In un settore delicato come quello dell’assistenza ai soggetti deboli, credo che la concertazione ed il dialogo debbano essere messi sempre al primo posto – ha aggiunto il sindaco – la Giunta regionale si attivi al più presto per ricucire il grave strappo istituzionale, avviando il percorso di condivisione con la Conferenza Permanente sulle Politiche Sociali, peraltro previsto dalla stessa legge. In un momento come questo non possiamo permetterci situazioni di stallo che mettono a rischio il lavoro quotidiano di centinaia di Enti del Terzo Settore, che svolgono un ruolo vitale per il sostegno ai soggetti fragili della nostra regione”.