fbpx

Reggina, Rivas saluta i tifosi: “non vedo l’ora di riabbracciarvi. Inter? Ho sentito i miei compagni…”

rivas reggina Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Reggina, l’intervista a Rigoberto Rivas: il calciatore amaranto ha lanciato un messaggio di affetto ai tifosi e parlato del suo rinnovo in caso di promozione

Rigoberto Rivas è stato l’uomo in più del girone di ritorno della Reggina. Il giovane attaccante honduregno ha dato freschezza al reparto offensivo e ha fornito una grossa mano in un periodo di emergenza infortuni. In questi giorni anche lui è chiuso in casa, sta seguendo delle tabelle personalizzate realizzate dal preparatore atletico per restare in forma. “Spero che l’epidemia passi presto”, ha detto Rivas ai microfoni della Gazzetta del Sud. “Il dott. Favasuli ci chiama spesso, è un professionista, ci assiste 24 ore su 24. Ci ha imposto di non uscire di casa, nemmeno di incontrarci fra di noi, perché il rischio di contagio è molto alto. La mia famiglia? Per fortuna mia madre e le mie sorelle vivono a Firenze. Stanno bene”, ha riferito il calciatore.

RINNOVO“Intanto vinciamo il campionato e diamo priorità alla salute. Mi piacerebbe restare a Reggio. Inter? I miei ex compagni milanesi sono molto preoccupati per i loro familiari”.

TIFOSI“Non vedo l’ora di poterli riabbracciare. Mi manca il calore della Curva Sud”, ha concluso Rivas.