fbpx

Reggina, prende piede l’ipotesi di congelamento del campionato: ecco cosa accadrebbe in Serie C

reggina Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Sale l’ipotesi di congelamento dei campionati: cosa accadrebbe in Serie A, Serie B e Serie C. La situazione dal punto di vista della Reggina

Si è tenuta ieri in videoconferenza l’assemblea della Lega di Serie A. Tra i vari temi affrontati, ovviamente legati all’impatto del coronavirus sull’attività sportiva, non si è ancora arrivati ad una soluzione sull’eventuale possibilità di concludere la stagione appena l’emergenza sanitaria sarà superata. Secondo quanto riporta l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, non si può ancora escludere dalle varie ipotesi anche quella della sospensione dei campionati. Tra le idee che i presidenti dei club di Serie A starebbero prendendo in considerazione (nel caso in cui appunto non fosse possibile portare a termine la stagione) ci sarebbe quella di cristallizzare dell’attuale classifica.

Cristallizzazione della classifica: cosa accadrebbe in Serie A

Uno scenario del genere prevederebbe la non assegnazione del titolo di Campione d’Italia per la stagione 2019-2020 e bloccherebbe le retrocessioni in Serie B. Allo stesso tempo, per non penalizzare i club della serie cadetta, dalla B andrebbero promosse in Serie A due squadre.

Questo comporterebbe che nella stagione 2020-2021 il campionato di Serie A vada a comprendere 22 squadre anziché a 20, con il seguente ampliamento del numero di retrocessioni (5).

Promozioni in Serie B: quale il destino della squadre di Serie C

L’eventuale decisione di cristallizzare la classifica di Serie A, come detto in precedenza, andrebbe ad influenzare anche il discorso promozioni e retrocessioni in Serie B e Lega Pro. Continuando a ragionare con questa ipotesi, ipotesi non sarebbero previste retrocessioni nemmeno dalla B alla C, mentre dalla Serie C sarebbero promosse in Serie B soltanto due squadre. Da capire quale sarà il parametro per escludere una delle tre capoliste Monza, Reggina e Vicenza. Gli amaranto al momento sono la squadra con la migliore media punti (2.3 contro il 2.25 raccolto da lombardi e veneti). Purtroppo non è ancora possibile prendere una decisione, visto che l’emergenza in Italia subisce stravolgimenti ad ogni passare delle ore. In occasione del Consiglio Federale del 23 marzo sicuramente la situazione potrebbe essere più chiara, la speranza di tutti è che (come inizialmente stabilito) il campionato possa riprendere ad inizio aprile.

Reggina, Ghirelli:”nessun azzeramento dei risultati sportivi, i meriti saranno rispettati”

Reggio Calabria e l’astinenza da Granillo: flash mob dai balconi di casa, la gente canta “Vai Reggina” [VIDEO]