Previsioni Meteo: il bollettino dell’Aeronautica Militare, tutti i dettagli fino al 2 Aprile [DETTAGLI]

Le previsioni meteo per i prossimi giorni: il bollettino dell’Aeronautica Militare, tutti i dettagli fino al 2 Aprile

Il Servizio Meteo dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni per i prossimi giorni.

Le Previsioni Meteo per domani 27 Marzo 2020

Domani al Nord: annuvolamenti consistenti sui rilievi alpini confinali e cielo poco nuvoloso o velato altrove. Centro e Sardegna: addensamenti compatti con deboli piogge o rovesci su Sardegna, regioni adriatiche ed appennino laziale, in assorbimento dal tardo pomeriggio con schiarite sempre più ampie su Toscana, Marche, Umbria, Lazio centrosettentrionale e coste abruzzesi; spazi di cielo stellato dalla sera anche sull’isola. Sud e Sicilia: iniziali condizioni di cielo molto nuvoloso con precipitazioni a carattere di rovescio o temporale sulle regioni ioniche in miglioramento dalle prime ore serali. Sul resto del meridione alternanza di schiarite ed annuvolamenti con deboli piogge o rovesci in esaurimento da fine giornata. Temperature: minime in lieve flessione su coste dell’alto adriatico, marchigiane, su Umbria meridionale e Lazio settentrionale; senza variazioni di rilievo sulle restanti aree venete ed umbre, Toscana, Lazio, Abruzzo, rilievi molisani e Puglia adriatica; in rialzo altrove. Massime stazionarie su rilievi altoatesini, coste abruzzesi, Molise, appennino campano, Puglia, Basilicata e Calabria settentrionale; in aumento sul resto del paese, più deciso sulle aree pianeggianti del nord. Venti: deboli variabili sulle aree alpine e prealpine; da deboli a moderati da nord sulla Sardegna orientale ed occidentali sulla Sicilia, ma in attenuazione dalla sera; generalmente deboli dai quadranti settentrionali sul resto del paese. Mari: da poco mosso a mosso l’Adriatico ed il mar ligure; mossi il tirreno settentrionale e l’alto Ionio; da mossi a molto mossi i restanti bacini, tutti con moto ondoso in riduzione fino a mossi durante la giornata.

Le Previsioni Meteo fino al 2 Aprile 2020

Domenica 29 marzoNord: cielo inizialmente sereno o poco nuvoloso; dal pomeriggio annuvolamenti compatti sui rilievi alpini con nevicate più decise dalla serata specialmente sul settore centrorientale, e velature sulle restanti zone. Centro e Sardegna: ampio soleggiamento e scarsa nuvolosità in rapida intensificazione dapprima solo sull’isola, con fenomeni associati dalla tarda mattinata, e poi anche sul Lazio meridionale ma in un contesto prettamente asciutto; dal primo pomeriggio nubi alte interesseranno le restanti aree tirreniche e successivamente anche l’umbria. Sud e Sicilia: addensamenti consistenti su Calabria, Sicilia settentrionale ed appennino lucano in temporanea attenuazione tardo mattutina; condizioni di bel tempo altrove anche se con qualche nube in formazione durante la mattinata su Campania e restante Basilicata. Temperature: minime in lieve aumento sul meridione peninsulare e sul Friuli-Venezia giulia, generalmente stazionarie sulle restante regioni; massime in diminuzione sul settore alpino e prealpino, in rialzo al centro-sud e sull’Emilia-Romagna, senza variazioni su pianura padano-veneta e Lazio.Venti: deboli settentrionali su Puglia e Basilicata, di direzione variabile sul resto del territorio. Mari: calmi o poco mossi.
Lunedì 30 marzo: peggioramento su gran parte del paese con precipitazioni da sparse a diffuse al nord e regioni tirreniche; dalla serata atteso un miglioramento sulle regioni centrali tirreniche e Sicilia centromeridionale.
Martedì 31 marzo: tempo in graduale miglioramento al centro-nord, seppur con residue precipitazioni su nord-ovest e Sardegna; ancora maltempo al meridione, con fenomenologia convettiva sulle relative zone ioniche, comunque in esaurimento da fine giornata.
Mercoledì 1 e giovedì 2 aprile: cielo molto nuvoloso o coperto ovunque con precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale, su tutto il settore occidentale e sulle due isole maggiori, in estensione pomeridiana al restante centro-sud, e dalla serata anche alla pianura padana, con contestuale intensificazione su Lazio meridionale e levante ligure. Nella giornata di giovedì ancora maltempo su quasi tutto il paese.