Categoria: EDITORIALIFOTO & VIDEOFoto MessinaFoto SiciliaGalleryMESSINANEWSSICILIA

Messina, folle notte all’ospedale Piemonte: 44enne tenta un furto in un laboratorio, calci e pugni ai poliziotti [NOME, FOTO e DETTAGLI]

Messina:  l’uomo aveva forzato la porta d’ingresso di una laboratorio medico dell’ospedale Piemonte e stava tentando di rubare materiale sanitario per un valore di 4 mila euro. Con difficoltà i poliziotti sono riusciti a bloccarlo ed arrestarlo

Souki Mourad, marocchino di 44 anni, è stato arrestato dai poliziotti delle Volanti impegnati nel controllo del territorio. L’uomo, con pregiudizi di polizia, si è reso responsabile dei reati di tentato furto, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.
I fatti risalgono a domenica notte, quando gli agenti si sono recati presso questo Ospedale Piemonte, allertati da una chiamata alla sala operativa di un vigilante, il quale comunicava che un individuo, dopo essersi introdotto nella struttura ospedaliera asportava, da un laboratorio medico di cui aveva forzato la porta d’ingresso, un borsone contenente materiale sanitario.
Sul posto, il quarantaquattrenne, che stava tentando la fuga, è stato individuato dai poliziotti. Dopo un breve inseguimento, l’uomo è stato raggiunto. Lo stesso, opponendo resistenza con calci e pugni, si scagliava contro un operatore di Polizia, che spintonato sbatteva per terra procurandosi lesioni, successivamente giudicate guaribili in 4 giorni.
Con difficoltà i poliziotti sono riusciti a bloccarlo ed arrestarlo.
Recuperato il borsone trafugato, contenente materiale dal valore complessivo di € 4.000,00.
Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.