fbpx

Messina, è ai domiciliari ma esce e pubblica video su Facebook: 33enne nei guai

33enne di Messina arrestato e condotto nel carcere di Gazzi

Nel pomeriggio del 23 marzo, in esecuzione di un ordine di carcerazione, emesso dalla Sezione penale della Corte di Appello di Messina, i Carabinieri della Stazione di Giampilieri hanno arrestato D.M., 33enne, pregiudicato messinese. Nel corso degli ultimi mesi, i militari dell’Arma hanno accertato e segnalato all’Autorità Giudiziaria come l’uomo, già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, si fosse reso responsabile di alcune violazioni alle prescrizioni imposte dalla misura cautelare, allontanandosi più di una volta dalla propria abitazione, immortalando le trasgressioni commesse con il suo smartphone e pubblicando successivamente i video sul suo profilo del social network Facebook. Pertanto, la misura cautelare degli arresti domiciliari è stata sostituita con quella più afflittiva della custodia in carcere, l’uomo è stato arrestato dai Carabinieri e tradotto presso la Casa Circondariale di Gazzi.