fbpx

Cosenza: revocata la misura cautelare al presunto rapinatore del bar Jimmy Valentine

Cosenza: revocata la misura cautelare al presunto rapinatore del bar Jimmy Valentine, era passato in precedenza dal carcere agli arresti domiciliari, passando all’obbligo di presentazione alla P.G.

Revocata la misura cautelare all’uomo di 37 anni presunto rapinatore del bar Jimmy Valentine a Zumpano. Dopo aver già ottenuto in un primo momento l’affievolimento della misura cautelare degli arresti domiciliari, passando all’obbligo di presentazione alla P.G., nella giornata di ieri è arrivato il provvedimento del Gip di Cosenza che ha aoounto revocato la misura cautelare in atto in accoglimento delle richiesta di revoca della misura presentata dal difensore Avv. Emilia Francesca Aceto.

Le motivazioni principalmente evidenziate nello scritto difensivo attengono a due argomenti:
– l’insussistenza dell’esigenza cautelare del pericolo di reiterazione di reati della stessa specie di quello per cui si procede, vista la condotta dell’imputato perfettamente adeguata per tutto il periodo di restrizione nel corso del quale, peraltro, lo stesso era stato autorizzato a svolgere l’attività lavorativa per cui aveva regolare assunzione. Attività che lo portava a restare fuori dal domicilio per diverse ore giornaliere, prettamente in periodo notturno, e, nonostante l’ampio margine di libertà fin da subito concessogli, nell’arco di tutti questi mesi non ha mai violato le prescrizioni;
– l’emergenza sanitaria da COVID19 in atto, che esponeva il mio assistito a un serio pericolo di contagio quotidiano, dovendo tutti i giorni recarsi dai Carabinieri per ottemperare all’obbligo di firma.