fbpx

Il coronavirus arriva a Santa Teresa di Riva: anestesista positivo al tampone. Dipendenti e pazienti del Centro Diagnostico in quarantena

Foto di Andrew Theodorakis / Getty Images

Un anestesista di Santa Teresa Riva è risultato positivo al coronavirus. Il medico mercoledì ha svolto servizio presso il centro diagnostico. Quarantena per dipendenti e pazienti. Appello del sindaco: “Non è un gioco, rimanete a casa”

Il coronavirus arriva anche a Santa Teresa Riva. Un anestesista è risultato positivo al covid-19 e al momento si trova in isolamento a casa. A renderlo noto è il sindaco Danilo Lo Giudice. Si tratta di un 50enne che faceva parte della comitiva di messinesi che il 7 marzo scorso è rientrata in città dalla vacanza in Trentino. Il medico, nella sola giornata di mercoledì, ha svolto servizio presso il centro diagnostico Fiumara, ed è in servizio anche al Policlinico di Messina. A Santa Teresa è dunque scattata la quarantena per tutte le persone entrate in contatto con lui. “Tutti i dipendenti dopo le opportune comunicazioni, sono posti in stato di quarantena insieme ai familiari, così come anche è stato trasmesso sia a noi che all’Asp l’elenco delle persone che sono state visitate che abbiamo contattato per mettersi anche loro in quarantena…“- dice il sindaco di Santa Teresa.

Lo Giudice ha chiesto anche l’elenco di tutte le persone che mercoledì sono state presso il centro diagnostico al fine di porre anche loro in stato di quarantena in via precauzionale, benché non siano entrate direttamente in contatto con il medico. “Al di là di questo, come vedete in un attimo si può scatenare il putiferio. Non è un gioco, non pensate che questa situazione riguardi altri e non noi perchè in un attimo può diventare per tutti. Dovete rimanere a casa, non dovete uscire. Siate responsabili”– raccomanda il sindaco.

Coronavirus, comitiva di messinesi di ritorno da Madonna di Campiglio. De Luca: “Clima di omertà, tra loro anche medici, saranno denunciati. Siamo in contatto con la Questura di Trento”

Medico del Policlinico di Messina positivo al coronavirus, fa parte della comitiva rientrata da Madonna di Campiglio: quarantena per pazienti e colleghi