fbpx

Reggio Calabria, Lemma (Udc): “dopo il primo Consiglio Regionale, politica unita per fronteggiare l’emergenza Coronavirus”

Consiglio regionale calabria

Reggio Calabria, Lemma: “finalmente si è insediato il Consiglio regionale e adesso serve che la politica calabrese dia un segnale di compattezza e di responsabilità per affrontare la grave emergenza sanitaria in atto”

“Finalmente si è insediato il Consiglio regionale e adesso serve che la politica calabrese dia un segnale di compattezza e di responsabilità per affrontare la grave emergenza sanitaria in atto”. A sostenerlo è la commissaria Udc per l’Area Metropolitana di Reggio Calabria Paola Lemma. “In questa direzione è andata l’informativa resa all’Aula dalla governatrice Jole Santelli – prosegue ancora Paola Lemma – che sta gestendo con lucidità e fermezza l’attuale situazione. Molto positiva, ad esempio, la decisione di limitare agli ospedali Hub la cura dei malati di Covid-19, così come la richiesta forte al Governo nazionale dell’invio dei materiali protettivi soprattutto per i presidi ospedalieri dove medici e infermieri che si stanno spendendo con grande impegno e generosità per fare uscire il Paese dall’emergenza”.

La filiera politica del centrodestra – conclude Paola Lemma – sta ottenendo ottimi risultati e anche l’impegno personale del deputato di Forza Italia Francesco Cannizzaro, che ha contribuito generosamente per sostenere il lavoro degli operatori della sanità, è da apprezzare e da prendere come esempio. La strada intrapresa va dunque perseguita con determinazione anche per mantenere il rispetto delle regole e la chiusura delle aree rosse per evitare che il contagio possa diffondersi nella nostra Regione e nella nostra Provincia. Le nostre strutture sanitarie non sarebbero in grado di reggere un impatto elevato di malati gravi ed è sulla prevenzione che si gioca il nostro futuro. Per questo ha dato molto da pensare la gestione delle persone bloccate a Villa San Giovanni da parte dell’Amministrazione comunale. Non ci fosse stato l’intervento della governatrice Santelli e del Ministro dell’Interno le conseguenze sarebbero state sicuramente peggiori. Errori che non ci possiamo più permettere. In questo momento delicato anche l’UDC farà la sua parte ponendo in essere azioni e formulando proposte tese ad alleggerire il peso economico e finanziario che questo virus rappresenta per la nostra terra”.