Coronavirus a Reggio Calabria, don Valerio Chiovaro scrive una lettera ai giovani: “continuate a lottare per la vita e per i sogni” [VIDEO]

lettera don chiovaro

Coronavirus a Reggio Calabria, don Valerio Chiovaro rivolge un invito ai giovani affinché continuino a lottare per la vita e per i sogni

“Caro giovane, quanto pesa la forza della tua vita?” Con queste parole inizia la lettera che don Valerio Chiovaro, protopapa della Parrocchia S. Maria della Cattolica dei Greci e presidente dell’Associazione Attendiamoci Onlus, ha deciso di inviare ai giovani in questo tempo di emergenza, dolore, restrizioni, sofferenza.  Alle numerose iniziative pensate per continuare – anche a distanza – le attività, vissute come comunità parrocchiale e associativa, si aggiunge oggi una lettera, un invito rivolto ai giovani affinché continuino a lottare per la vita e per i sogni. Una vita che non smette di insegnarci che è imprevedibile e che ci affida il compito di resistere, nel suo etimologico significato di “esistere di nuovo”, rinascere, ricostruire. Di fronte alla paura che avvolge il Paese, davanti all’inquietudine ed all’angoscia dell’ignoto, l’invito è di non smarrire la forza di una vita che sarà misurata proprio sulla capacità di resistere di ognuno. Per mantenersi in vita e sognare il futuro occorre coltivare l’oggi; in spazi ristretti ma con tempi dilatati, con nuove abitudini e altrettante insicurezze, è necessario non restringere il cuore né chiudere lo sguardo sul mondo. Da qui l’invito di don Valerio ai giovani ad accogliere gli insegnamenti che derivano da ciò si sta affrontando ed a non perdere tempo perché: “Sei il più vero motivo della nostra resistenza, perché – lo sappiamo – il giorno che verrà, il futuro che ci attende è già da oggi in mani, in cuori, in anime giovani che, forti anche di questa esperienza, imparano a resistere”.

Reggio Calabria, lettera di don Valerio Chiovaro ai giovani: “continuate a lottare per la vita e per i sogni” [VIDEO]