fbpx

Coronavirus: presidente Virgin Active, ‘allenatevi a casa, chi ignora divieti non è sportivo’

Palermo, 23 mar. (Adnkronos) – Scende in campo anche Luca Valotta, presidente e direttore generale di Virgin Active Europe, dopo l’ennesimo appello delle autorità “per quanti, noncuranti dei rischi per sé e per la comunità, continuano ad allenarsi fuori casa”. “Siamo consapevoli della delicatezza del momento e di quanto ci sia bisogno dell’impegno di tutti noi”, ha affermato Luca Valotta, “e vedere persone che ancora si allenano in strada ci colpisce profondamente”. Prosegue: “Non è questo lo spirito del vero sportivo, lo sport sviluppa la consapevolezza e la padronanza di sé, aiuta a resistere alle avversità, come quelle che stiamo affrontando in questo periodo. E inoltre rafforza proprio lo spirito di collaborazione, crea senso di squadra e quindi della comunità”.
Il presidente di Virgin Active Europe rafforza quindi il messaggio: ‘Dobbiamo pensare oggi che siamo un’unica squadra e che i comportamenti di uno beneficiano o danneggiano gli altri, eppure sembrano in molti ad ignorarlo”. Proprio Virgin Active che favorisce la fruizione del fitness anytime-anywhere, dopo la chiusura fino a nuove disposizioni dei 38 club in tutta Italia, ha deciso di trasmettere gli allenamenti dal suo studio di registrazione Revolution, di via Durini a Milano, “dove i suoi trainer, riconosciuti fra i migliori al mondo, si alternano per non far mancare a nessuno la positività e la sensazione di benessere profondo che ogni allenamento dà, anche in questo delicato periodo”. “Le migliaia di visualizzazioni per ogni allenamento condiviso e le richieste di personalizzazioni che il brand sta soddisfacendo, dimostrano quanto il pubblico stia apprezzando questa iniziativa”, si legge in una nota della Virgin.