fbpx

Coronavirus: Palermo, PS separati per pazienti cardiologici positivi e non

Palermo, 17 mar. (Adnkronos) – Pronto soccorsi separati, negli ospedali Villa Sofia e Cervello di Palermo, per i pazienti cardiologici affetti e non da Covid 19. Dopo la differenziazione delle prestazione tra i due presidi decisa ieri, la direzione aziendale ha emanato una direttiva secondo la quale “le persone con problemi cardiologici non affetti da Covid 19, non in quarantena e senza febbre, devono recarsi al Pronto soccorso di Villa Sofia, dove saranno visitati e presi in carico”. I pazienti cardiologici invece affetti da Coronavirus, in quarantena o con sintomi febbrili, per essere visitati dovranno recarsi al Pronto soccorso del Cervello. L’obiettivo è quello di razionalizzare gli accessi nell’ambito dell’emergenza Covid 19.