fbpx

Coronavirus in Sicilia: sostegno economico a Milazzo, intervento del sindaco Formica

Coronavirus, Formica: “dono molto felice che il Consiglio Comunale di Milazzo abbia deciso di mettersi a disposizione della città offrendosi di collaborare con l’Amministrazione per individuare misure utili a ridurre l’impatto devastante che l’emergenza sta avendo sulla vita delle persone e delle aziende”

“Sono molto felice che il Consiglio Comunale abbia deciso di mettersi a disposizione della città offrendosi di collaborare con l’Amministrazione per individuare misure utili a ridurre l’impatto devastante che l’emergenza sta avendo sulla vita delle persone e delle aziende”. Ad affermarlo il sindaco Giovanni Formica in riferimento all’iniziativa assunta dalle forze politiche su proposta del presidente Gianfranco Nastasi. “Non sappiamo ancora per quanto tempo dovremo gestire la città con misure straordinarie – prosegue Formica – e quindi poter contare su forze fresche è assai utile. Lunedì tutto sarà pronto per convocare l’aula in videoconferenza. Quello che serve, però, sono proposte concrete ed organiche messe nero su bianco. Per questo faccio appello ai gruppi politici di indicare espressamente quali interventi ritengono utili per affrontare al meglio la situazione, con la mente proiettata anche a quando, speriamo presto, saremo fuori da questo incubo. Prima arriveranno le proposte concrete, prima potremo predisporre gli atti amministrativi necessari a realizzarle.
Nel frattempo – prosegue il sindaco di Milazzo – posso garantire che tutte le famiglie e i singoli cittadini che ci hanno comunicato una difficoltà, sia sul fronte alimentare sia su quello dell’approvvigionamento dei farmaci, hanno trovato risposta anche grazie al prezioso lavoro che stanno facendo le associazioni cittadine che, da quando sono entrate in vigore le misure restrittive, non hanno mai smesso di stare sul campo. Stamattina abbiamo fatto la prima riunione operativa per organizzare al meglio il meccanismo di sostegno per le famiglie in difficoltà con le risorse destinate ieri dai Governi Nazionale e Regionale”.