fbpx

Coronavirus: Meloni, ‘Europa vuole mettere in ginocchio Italia’

Roma, 16 mar. (Adnkronos) – ‘è un’Europa nella quale ciascuno pensa per sé ma è un’Europa nella quale altri pensano contro qualcun altro. In Europa abbiamo le persone che circolano liberamente ma non abbiamo un protocollo comune nel caso di rischio pandemia: l’Europa va in ordine sparso. Non abbiamo a monte un sistema unico di certificazione dei contagi e delle vittime perché ognuno sta facendo come gli pare e nessuno mi toglie dalla testa che altre nazioni abbiano nascosto quanti sono i loro contagiati e le loro vittime per poter puntare il dito contro l’Italia e per non avere il contraccolpo economico che stiamo avendo noi”. Lo dice Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia, ospite di ‘Dritto e rovescio’ su Retequattro.
“Dopodiché, finché il problema era solo italiano, l’Europa -prosegue la leader di Fdi- ha messo 200 milioni per il Coronavirus compresa la ricerca; poi è diventato francese e tedesco e ora si comincia a parlare di miliardi. Abbiamo chiesto aiuto alla Banca centrale europea e guarda caso questa signora Lagarde ha fatto una gaffe che ci ha fatto perdere 17 punti sulla Borsa in poche ore”¦ Perché una che è stata per due mandati a capo del Fondo monetario internazionale non sa che se dice ‘non siamo qui per chiudere gli spread’ la Borsa crolla?”.