fbpx

Coronavirus: Marcucci, ‘basta critiche, ora remiamo tutti da stessa parte’

Roma, 22 mar. (Adnkronos) – “Facciamo un patto, tutti insieme. D’altra parte mai come in questa situazione assurda, siamo letteralmente tutti sulla stessa barca. Il presidente del Consiglio ha la terribile responsabilità di decidere e vi assicuro che dover decidere in queste ore farebbe tremare le vene dei polsi di chiunque, mai, mai, mai, dal dopoguerra ad oggi un governo o un Presidente del Consiglio si è trovato davanti ad un contesto paragonabile. Noi tutti, gli italiani, abbiamo lo stesso compito, ciascuno di noi ha il suo, non uscire di casa, non favorire l’avanzata del virus”. Lo scrive sulla sua pagina Facebook il capogruppo dei senatori Pd Andrea Marcucci.
‘Capite bene – sottolinea- che se non si risolve l’emergenza sanitaria, conseguentemente non si risolve neppure la drammatica situazione economica per nessuno. Ci sono e ci saranno tante critiche da fare, tanti rilievi, un po’ giusti, un po’ gratuiti. Teniamoceli per noi, e parliamone ad emergenza conclusa”.
“Sproniamo tutti a fare meglio il proprio lavoro, dal presidente del Consiglio in giù. Suggerimenti, consigli, non polemiche. Non si tenta di affondare il comandante in capo durante una battaglia. Durante una battaglia, si rema tutti dalla stessa parte. Poi tornerà il tempo dei confronti anche sanguigni. Forza italiani, ce la faremo a sconfiggere questo mostro che viaggia accanto a noi.”.