fbpx

Coronavirus: Marattin, ‘chi può emettere debito comune oltre a Mes?’

Roma, 28 mar. (Adnkronos) – “Leggo continui richiami da parte della politica italiana (di maggioranza e di opposizione) a non utilizzare il Mes, ma piuttosto far uso di strumenti di debito comune. Ho una domanda estremamente semplice da porre, e senza alcun intento polemico”. Lo scrive su Fb Luigi Marattin, vicepresidente dei deputati di Italia Viva.
“Se in Italia siamo tutti d’accordo che servano emissioni comuni di debito Ue (che si chiamino Eurobond, Coronabond o in qualsiasi altro modo, per offrire una rete di sicurezza non tanto per le prossime due settimane, ma per i prossimi mesi), al momento quale altro organismo/istituzione Ue può emettere debito comune a parte il MES? (Se escludiamo la Bei che mobiliterebbe – dato il capitale – risorse troppo esigue)”.
‘Poi facciamo tutti insieme la battaglia politica sulle ‘condizionalita”, che evidentemente devono essere o del tutto assenti o limitate ad una semplice prescrizione sull’utilizzo delle risorse in relazione alla grave emergenza che stiamo vivendo. Ma prima, giusto per chiarezza, vorrei una risposta a questa domanda”, conclude.