fbpx

Coronavirus: Gallera, ‘con aiuto laboratori privati si può arrivare a 7-8mila tamponi al giorno’

Milano, 28 mar. (Adnkronos) – Il problema dei tamponi che non si fanno è anche un problema di reagenti. “In Italia e oggi in tutta Europa c’è un problema di reagenti” legato ai tamponi, ha spiegato l’assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera, in videoconferenza. Quello che riesce a fare la Regione con i laboratori pubblici è processare al massimo 5mila tamponi al giorno (“e questo è il massimo in ogni regione italiana”, dice), ma “con la chiamata ai laboratori privati che stiamo facendo possiamo arrivare a 7-8mila tamponi, ma il numero di bisogni nel mondo sanitario, considerate che i medici di medicina generale sono 8mila, è così ampio che estenderli sul territorio risulta problematico”.