fbpx

Coronavirus: Fca-sindacati, siglata intesa quadro, via a clausola cig ‘Covid-19’

Roma, 18 mar. (Adnkronos) – Fca e sindacati hanno siglato l’intesa quadro per l’utilizzo della cassa per far fronte all’emergenza Covid-19 come previsto dal Dl Cura Italia del Governo. A firmare l’accordo con l’azienda sono Fim Fiom Uilm Fismic UglM e AqcfR dopo che la maggioranza delle fabbriche Fca ha già sospeso la produzione a causa dell’emergenza Covid-19 e dei conseguenti cali di mercato. “In tutta Europa -annotano i sindacati – le multinazionali dell’auto stanno fermando le produzioni”.
In Fca è quindi necessario introdurre, sia per sostenere le lavoratrici e ai lavoratori in sospensione o in regime ridotto, sia per garantire i cambiamenti alla organizzazione del lavoro necessari alla applicazione delle misure sanitarie, sia per fronteggiare i suddetti cali di mercato, “l’introduzione della cassa integrazione con la causale ’emergenza Covid-19″. Il ricorso alla cassa integrazione non è peraltro escluso nemmeno negli enti di staff, anch’essi inevitabilmente coinvolti dalla situazione straordinaria.