fbpx

Coronavirus: direttore ‘Libertà’, ‘Piacenza è Italia che soffre in modo speciale’ (2)

(Adnkronos) – Non è un film, dice il direttore del quotidiano cittadino “è la storia che passa dalle finestre del Paese: desidero stare lontano dalla territorializzazione di questa tragedia, Piacenza è un pezzo d’Italia che soffre in modo speciale come le province che stanno a Nord e che ora contano più vittime”.
Il giornalismo abitua alla cronaca più nera, ma il coronavirus ha l’atrocità di negare “al familiare di poter trasmettere il calore dell’ultimo passo. Domani pubblichiamo la lettera di una figlia al padre: lei gli ha detto addio attraverso il cellulare grazie a un infermiere. Una donna ci ha raccontato del marito gravissimo in ospedale, ha condiviso la speranza che il suo eroe, che ha lavorato tutta la vita la sua famiglia, ce la faccia. I giornali raccolgono un cumulo di dolore che è superiore alle forze di una comunità. Di solito la morte ci tocca con gradualità, ora come persone e comunità fatichiamo a reggere il peso”, aggiunge.
Ma “bisogna provare ad essere forti di spirito, responsabili anche nel fare ciascuno il proprio lavoro e nell’informazione dire la verità con intelligenza”, conclude Visconti.