fbpx

Coronavirus: D’Incà, ‘unità e coesione per rialzarci prima e meglio’

Roma, 27 mar. (Adnkronos) – “Questa mattina ho coordinato la prima riunione con i rappresentanti dei partiti dell’opposizione, così come mi è stato richiesto dal Presidente Giuseppe Conte, per la gestione delle dinamiche tra maggioranza e opposizione in merito alle azioni di contrasto all’epidemia di Coronavirus e di salvaguardia dell’economia italiana. L’incontro si è svolto in un clima costruttivo”. A fare il punto, su Facebook, il ministro per i Rapporti col Parlamento Federico D’Incà, dopo il primo appuntamento della cabina di regia con i capigruppo di opposizione.
“Abbiamo iniziato a lavorare sulle richieste avanzate dai partiti di minoranza in merito alle modifiche da accogliere nel decreto ‘Cura Italia’ e alle misure da inserire nel decreto di aprile, già annunciato dal Presidente del Consiglio, che dovrà servire a destinare nuove risorse per la tenuta del tessuto produttivo del nostro Paese e per supportare lavoratori e famiglie. Faremo una valutazione più dettagliata quando saranno pervenuti tutti gli emendamenti sul Cura Italia e saranno avanzate tutte le proposte per il decreto di aprile. Quindi continueremo a riunirci – spiega ancora D’Incà – dall’inizio della prossima settimana, anche grazie agli strumenti tecnologici che abbiamo a disposizione, perché l’azione di contrasto al Coronavirus e di protezione della nostra economia sia la più condivisa, costruttiva ed efficace possibile”.
“Le parole d’ordine in questo momento sono unità nazionale e coesione per dare risposte adeguate ai nostri concittadini. Le nostre vite sono state messe a dura prova da questa pandemia ma, con la collaborazione di tutti e con unità d’intenti riusciremo a rialzarci prima e meglio.Per i prossimi giorni è prevista anche una riunione tra il Presidente Conte e i leader delle forze di opposizione Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Antonio Tajani per una sempre più condivisa e collaborativa gestione di questa emergenza”, conclude.