fbpx

Coronavirus, Di Maio: “Sbloccate 8 mln di mascherine”

Roma, 19 mar. (Adnkronos) – Sono state sbloccate circa “8 milioni di mascherine” destinate all’Italia che erano bloccate in diverse aree del mondo”. Lo ha annunciato in diretta Facebook il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, riferendo che carghi di mascherine stanno partendo dall’Egitto e dalla Turchia e che si sta lavorando a “2 milioni ” di mascherine dal Brasile, che si aggiungono a quelle sbloccate dalla Germania. Inoltre, si sta lavorando ad altre mascherine dall’Ucraina. “Entro la fine della settimana”, ha indicato Di Maio, saranno in Italia 8 milioni di mascherine.
Di Maio, dopo aver ricordato il dramma vissuto dalla Lombardia e in particolare dai cittadini di Bergamo (“Per loro preghiamo”, ha detto, aggiungendo che il Paese reagisce per “salvare le vite dei nostri concittadini e dei nostri medici, infermieri e operatori socio sanitari”), ha sottolineato come la Banca centrale europea ha fatto un “intervento importante che stabilizzerà l’economia” e ha nuovamente invitato gli italiani a “comprare made in Italy’ in questi giorni di emergenza, perché “dobbiamo aiutare i nostri lavoratori e imprenditori in grande difficoltà”.
La “priorità” negli sforzi per organizzare il rientro degli italiani che si trovano all’estero va ai “non residenti”, ha detto ancora Di Maio, ricordando che all’estero si trovano circa 5 milioni di cittadini con passaporto italiano, che si dividono tra chi risiede in Paesi stranieri e chi vi si trova temporaneamente per motivi di lavoro o studio. “Noi assistiamo tutti”, ha detto il ministro, sottolineando però che la priorità va a chi all’estero “non ha nemmeno una casa”. Di Maio ha poi ringraziati le compagnie aeree, come Alitalia, che stanno contribuendo al rimpatrio degli italiani. E ha anche ricordato che gli italiani che rientrano dovranno mettersi in quarantena, perché “non possiamo rischiare il contagio di ritorno”.