fbpx

Coronavirus: ‘Cura Italia’ sposta in autunno referendum su taglio parlamentari

Roma, 18 mar. (Adnkronos) – Confermato con il decreto legge ‘Cura Italia’ lo slittamento del referendum sulla legge costituzionale che riduce il numero dei parlamentari. L’articolo 81 del provvedimento, infatti, dispone che “in considerazione dello stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili, in deroga a quanto previsto dall’articolo 15, primo comma, della legge 25 maggio 1970, n. 352, il termine entro il quale è indetto il referendum confermativo del testo legge costituzionale, recante: ‘Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari’, è fissato in duecentoquaranta giorni dalla comunicazione dell’ordinanza che lo ha ammesso”.