fbpx

Coronavirus, a Crotone parte la somministrazione Tocilizumab: in ospedale costituita unità di crisi e reparto dedicato Covid19

ospedale crotone

Coronavirus, buone notizie da Crotone: inizia la somministrazione del farmaco Tocilizumab. Masciari: “si sta definendo un piano operativo per l’ampliamento del reparto Covid 19”

E’ iniziata all’ospedale di Crotone la somministrazione del Tocilizumab, il farmaco che combatte l’artrite reumatoide, che ha dato esiti positivi nel trattamento dell’infezione virale causata dal Covid-19. Lo comunica il direttore amministrativo dell’Asp di Crotone, Francesco Masciari, spiegando che ulteriori quantitativi di farmaco sono stati già ordinati dalla farmacia ospedaliera. Masciari fa sapere anche che “all’Asp di Crotone e’ stata istituita nella giornata di martedi’ 17 marzo una Unita’ di Crisi aziendale dedicata all’emergenza Covid 19, coordinata dal Direttore Sanitario aziendale Massimo D’Angelo e finalizzata a garantire le migliori performances del sistema sanitario provinciale in termini di risposta globale all’impatto derivante dal coronavirus”.

Nell’ospedale è stato creato un reparto dedicato ai pazienti Covid 19 dotato di_ 14 posti letti ordinari, 4 posti letto di terapia intensiva, 2 posti letto per osservazione dei potenziali casi. “Tale reparto – ha affermato il direttore amministrativo provinciale – realizza una forma di integrazione multidisciplinare tra le varie unita’ operative dell’Ospedale S. Giovanni di Dio. La direzione strategica dell’Asp di Crotone, insieme alla dirigenza medica ospedaliera, sta definendo un piano operativo per l’ampliamento del reparto Covid 19 e per l’allestimento di ulteriori posti di terapia intensiva, da attivare immediatamente ove le condizioni di fatto lo richiedessero”. Francesco Masciari informa al termine del suo intervento che “è stato definito l’ordine per un cospicuo quantitativo di mascherine chirurgiche e FFP2 e di tute protettive la cui evasione, prevista nei prossimi giorni, potra’ finalmente soddisfare i fabbisogni dell’intera Asp”.

Coronavirus a Reggio Calabria, il Dott. Caminiti spiega gli effetti del tocilizumab nella cura della polmonite interstiziale bilaterale