fbpx

Coronavirus, “dai carabinieri col lanciafiamme alle feste di laurea, ai cani con la prostata infiammata”: quando anche le istituzioni perdono la pazienza verso i “furbetti” [VIDEO]

Coronavirus, quando a perdere la pazienza è chi meno te lo aspetti: le reazioni più divertenti di Sindaci e Presidenti di regione che circolano sul web

In questi giorni di quarantena forzata, molti italiani stanno rispettando le norme anti-Coronavirus imposte dal Governo. La netta maggioranza ha preso ormai coscienza della gravità di ciò che sta accadendo, ma qualcuno ancora imperterrito se ne va gironzolando per le strade delle città come se nulla fosse. E questo comportamento ha scatenato spesso l’ira di sindaci e presidenti di Regione che, vedendo l’irresponsabilità dei propri concittadini di fronte all’emergenza sanitaria, ovviamente perdono le staffe. Di seguito una raccolta di video con le reazioni più clamorose ed esilaranti di alcuni membri delle istituzione che ad esempio promettono di mandare i carabinieri coi lanciafiamme alle feste di laurea o che rimproverano i cittadini di aver sfiancato i propri animali domestici a forza di passeggiate per fare i “bisognini”.

Coronavirus, anche Sindaci e Presidenti perdono le staffe: le reazioni più esilaranti contro i “furbetti” [VIDEO]

Coronavirus, “in Russia hanno liberato 500 leoni in strada per far rispettare la quarantena”: l’ultima clamorosa fake news diventata virale sui social

Coronavirus, l’Italia vera è sulle corsie degli ospedali: medici, pazienti e infermieri cantano l’Inno di Mameli. Il VIDEO di una dottoressa calabrese spopola sul web